Vuoi rendere
la tua azienda più efficiente?
Con Made puoi!
Ho letto ed accetto la Privacy Policy
Salve,

Con il Superbonus buone prospettive per il settore edile

Da gruppomade Lunedì 21 Settembre , 2020
Home  /  Portfolio Item  /  Con il Superbonus buone prospettive per il settore edile

Con il Superbonus buone prospettive per il settore edile

Il Suporbonus sta alimentando molte speranze: il suo impatto potrebbe avere positive ripercussioni sull’andamento congiunturale di questo martoriato 2020. Anche i dati europei sono in ripresa

Dati certi sulla ripresa del settore dell’edilizia dopo il lockdown ancora non ce ne sono. A giugno gli indicatori del Cresme parlavano di un +0,5%, anche se le cose avevano iniziato ad andare bene nella seconda metà di maggio e luglio ha visto una crescita importante, dovuta principalmente alla chiusura dei cantieri rimasti bloccati durante la chiusura forzata causa Covid. Il problema, semmai, è la gestione delle scorte, ma anche questa eventualità pare scongiurata da una produzione che ha ripreso a ritmo normale. Mentre il mondo dell’edilizia spera che si risolva al più presto il Grande Quesito (ovvero chi finanzierà gli interventi previsti dal Superbonus, e a quali costi reali), scopriamo che l’Europa va più o meno come noi: è iniziata la crescita; secondo Eurostat, la produzione nel settore delle costruzioni è salita dello 0,2% nello scorso luglio, dopo il +5,1% registrato a giugno. Per tutti i Paesi della Ue, invece, il settore edile ha riportato una caduta della produzione dello 0,1% contro il +3,8% del mese precedente. Rispetto al 2019, la produzione segna comunque una caduta del 3,8% nella Eurozona e del 3,9% nella Unione Europea a 27 stati.

Made News

questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000
Inerente a

 gruppomade

  (2345 articles)