Vuoi rendere
la tua azienda più efficiente?
Con Made puoi!
Ho letto ed accetto la Privacy Policy
Salve,

La fondazione Saint-Gobain per gli anziani del territorio di Lecco

Da gruppomade Giovedì 22 Agosto , 2019
Home  /  Portfolio Item  /  La fondazione Saint-Gobain per gli anziani del territorio di Lecco

Ha aperto i battenti a Lecco la Casa della Solidarietà e della Terza Età. Si trova in un immobile storico risalente alla fine del 1800, situato nel rione di San Giovanni, ristrutturato, anche con il contributo della Fondazione Saint-Gobain, dal Comune, da Auser, l’associazione che dal 1989 si batte per dare ruolo e valore agli anziani e da Anteas –Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà

La nuova struttura – che ospita Auser Lecco, Anteas Lecco e gli uffici comunali del SID-Servizi Integrati Domiciliarità – è adibita a polo socio assistenziale e culturale per i servizi agli anziani, uno spazio integrato dove poter fornire informazioni utili ed orientare ai servizi esistenti, svolgere attività di aggregazione e partecipare e momenti di condivisione tra generazioni. Particolare attenzione è rivolta alle persone con mobilità ridotta, con il servizio di trasporto protetto, e alle persone sole, con la compagnia offerta dalla Telefonia sociale, grazie all’opera di volontari.

La Fondazione Saint-Gobain Initiatives – costituita nel 2008 per sostenere iniziative di solidarietà in tutto il mondo – ha dato un contributo significativo per sostenere i costi di ristrutturazione della Casa.

“La nostra Associazione, che proprio nel 2019 festeggia i 30 anni di attività, promuove l’invecchiamento attivo mettendo al centro la persona anziana, operando per migliorare la qualità di vita, leggendo i bisogni e favorendo l’attivazione di servizi di aiuto e sostegno a chi è in difficoltà – spiega Luisa Ongaro, Presidente di AUSER Lecco. – Lottiamo contro ogni forma di esclusione sociale o di discriminazione nei confronti delle fasce fragili della popolazione e sviluppiamo legami di solidarietà tra le generazioni. Questa Casa – prosegue Ongaro – è il coronamento di un grande progetto di collaborazione tra più soggetti, tra pubblico e privato in un’ottica di lavoro condiviso tra volontari e professionisti; è partecipazione alla programmazione dei servizi sociali del territorio che ci vede protagonisti ed in prima linea; vuole diventare uno spazio aperto ed accogliente di riferimento per la comunità dove si potrà apprezzare l’opera del volontariato e l’esperienza degli operatori dei servizi specialistici comunali. Ci aspetta un grande lavoro, un percorso per mettere a regime tutte le attività, ma accettiamo volentieri la sfida!”

“Da oltre 10 anni la Fondazione Saint-Gobain supporta azioni di solidarietà correlate alla strategia del Gruppo nel settore dell’habitat –sottolinea Margherita Nicoletti, direttore per la Responsabilità Sociale d’Impresa di Saint-Gobain Italia. – Una strategia al servizio dell’utente finale, che mira a rendere il comfort accessibile al maggior numero possibile di persone. Saint-Gobain è presente in 68 Paesi, con più di 350 anni di storia, e in Italia proprio quest’anno festeggiamo il centotrentesimo anniversario di attività. La nostra missione è creare comfort e migliorare la qualità della vita delle persone. Vogliamo raggiungere questo obiettivo attraverso l’interpretazione di un ruolo sociale, sia con il nostro lavoro sia grazie ai contributi della Fondazione Saint-Gobain. Ecco perché abbiamo accettato con grande piacere di essere a fianco di Auser Lecco nella creazione della Casa della Terza Età”.

Made News

questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000
Inerente a

 gruppomade

  (2214 articles)