+

Sei un titolare di rivendita? Proponiti al Network Made!

Rendi la tua azienda competitiva nel nuovo mercato.

Invia la tua richiesta
Salve,

Da Xella un aiuto per costruire bene

Da gruppomade Lunedì 24 Maggio , 2021
Home  /  Portfolio Item  /  Da Xella un aiuto per costruire bene

blocchi per murature Ytong

Con due sedi produttive in Italia, Xella propone al mercato i blocchi per murature Ytong e i pannelli isolanti minerali Multipor, materiali di origine naturale che, oltre alle caratteristiche strutturali consentono il miglioramento della classe energetica degli edifici. Fra i principali interlocutori, le rivendite edili aderenti a Gruppo Made.

Antonella Meloni
Antonella Meloni, marketing manager di Xella

Ytong è un blocco per murature composto di sabbia, calce, cemento e acqua, di origine naturale. Con la maturazione il prodotto assume le caratteristiche microbolle che lo rendono un prodotto leggero e maneggevole, ma di alta resistenza. Un’altra caratteristica è la capacità di isolamento termico, che permette di realizzare murature monostrato isolanti senza cappotto. Materiali isolanti che hanno anche il vantaggio di essere traspiranti, quindi ideali per un ambiente salubre e sostenibile.
Insieme al pannello isolante Multipor, naturale, traspirante e adatto a diverse applicazioni, dall’isolamento interno ed esterno, alla protezione contro la muffa e l’umidità di risalita, rappresentano i principali prodotti del sistema costruttivo proposto da Xella.
Con Antonella Meloni, marketing manager dell’Azienda che ha la sua sede a Pontenure (PC) parliamo un po’ di prodotti e di mercato, ma soprattutto del rapporto di Xella con la distribuzione edile e il network Made.

Quali sono i principali campi di applicazione di Ytong e di Multipor?

Ytong viene utilizzato sia in ambito residenziale che industriale, nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni, particolarmente nei casi di demolizione/ricostruzione. Con le sue caratteristiche permette di raggiungere le prestazioni richieste per accedere alle agevolazioni previste dal Superbonus 110%, per quanto riguarda il miglioramento delle classi energetiche, ma anche per le proprietà di resistenza. Anche i pannelli Multipor sono utilizzati sia nelle ristrutturazioni che nelle nuove costruzioni per isolamento interno, esterno o a soffitto. La gamma Multipor inoltre propone soluzioni specifiche per risanare le murature degradate dall’umidità di risalita e proteggere le pareti dalla muffa.

Che attenzione viene riservata dal mercato a questa tipologia di prodotti?

Grazie al fatto che i nostri prodotti consentono di accedere ai vantaggi previsti dal Superbonus, notiamo crescente attenzione. Ma l’attenzione verso la nostra offerta non è limitata a questo. Infatti, le nostre soluzioni sono molto ricercate dal target dei progettisti e anche delle imprese che credono nell’edilizia sostenibile. Inoltre, anche dal privato che è sempre più sensibile al comfort abitativo. Ytong e Multipor sono soluzioni edilizie che portano benessere, risparmio energetico e maggior valore alle abitazioni, grazie alla durabilità dei nostri prodotti. Il mercato ci riconosce questi punti di forza. Vorrei anche aggiungere che, offrendo un sistema completo, i progettisti hanno un unico interlocutore per quanto riguarda la muratura, anche perché la nostra offerta comprende malte e intonaci specifici per i prodotti.

C’è sensibilità da parte della distribuzione edile per le vostre proposte?

Sì, e desidero sottolineare che crediamo molto nel ruolo della rivendita, come luogo centrale di consulenza nella scelta del prodotto. Per questo cerchiamo di offrire il miglior servizio possibile ai nostri rivenditori. Abbiamo un servizio pre e post vendita per spiegare al meglio le proprietà dei nostri prodotti, compreso un supporto tecnico in sede e in loco. Lavoriamo anche a momenti di formazione, con informazioni tecniche sul prodotto e argomentazioni commerciali. Cerchiamo di dare supporto in tutte le fasi della vendita, con assistenza in cantiere da parte dei nostri tecnici di zona.

Multipor Xella

Organizzate anche corsi di formazione presso le rivendite?

Sì, anche presso le loro sedi. Abbiamo inoltre una Academy a Pontenure (PC) e prevediamo di aprirla anche ad Atella (PZ), presso le nostre sedi produttive. La nostra ambizione è quella di contribuire al miglioramento della qualità del costruire. Perché ciò avvenga sono necessarie maestranze formate: per utilizzare al meglio i nostri prodotti e sfruttarne appieno le potenzialità occorre fare formazione. Ora stiamo affinando anche dei webinar in collaborazione con le rivendite, e invitiamo anche i progettisti, una formazione necessariamente differente da quella riservata alle imprese, più tarata sugli argomenti tecnici.

Come vi siete organizzati per offrire supporto tecnico per il Superbonus?

Stiamo cercando di fare informazione sui nostri prodotti più strettamente legati al Superbonus, per esempio i webinar riservati ai progettisti. Inoltre il supporto tecnico, sia in loco che in sede, è sempre a disposizione dei professionisti per fornire indicazioni e informazioni tecniche sui nostri prodotti. Sempre riguardo al supporto tecnico, organizziamo anche corsi di posa a imprese e posatori professionisti, sempre per favorire una costruzione di qualità.

Secondo lei, anche la distribuzione edile può avere un ruolo significativo relativamente al mercato del Superbonus?

Assolutamente sì. Crediamo molto al ruolo di consulente della distribuzione edile. Quindi a una attività che non si limita alla vendita di materiali, ma che comprende anche la fase di informazione da parte del personale interno, sia in relazione al Superbonus, sia per dare un supporto a privato, progettisti e imprese. In particolar modo, il privato è sempre più interessato ad avere i vantaggi previsti dal Superbonus, quindi è un soggetto in grado di condizionare in questo senso anche la decisione sui materiali.

Che cosa avete trovato in Gruppo Made?

Gruppo Made è tra i principali partner fra la distribuzione edile a livello nazionale, con il personale della centrale e gli aderenti del Gruppo abbiamo da anni instaurato una collaborazione attiva ed efficace che va oltre il normale rapporto fornitore/ cliente. Lavorare insieme non significa solo fornire prodotti, ma anche creare insieme azioni concrete verso il mercato, volte alla vaorizzazione dei prodotti e dei servizi che vogliamo fornire ai professionisti delle costruzioni.

Made News

questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000
Inerente a

 gruppomade

  (2397 articles)