Vuoi rendere
la tua azienda più efficiente?
Con Made puoi!
Ho letto ed accetto la Privacy Policy
Salve,

Chi fai da te fa fatturato

Da gruppomade Lunedì 4 Novembre , 2019
Home  /  Portfolio Item  /  Chi fai da te fa fatturato

 

Il valore del mercato del fai da te, a livello mondiale, è di 594 miliardi di euro. Lo affermano Fediyma ed Edra (le associazioni europee dei produttori e dei distributori di DIY) nel consueto rapporto “Global Home Improvement Report 2019”

Nel 2018, il fatturato del mercato mondiale del fai da te ha raggiunto come detto 594 miliardi di euro, con un incremento dell’1,1% rispetto allo scorso anno. Il Nord America e l’Europa insieme rappresentano circa l’87% del mercato totale, sebbene la loro popolazione congiunta rappresenti solo il 17% della popolazione mondiale. Il fatturato dei mercati DIY di questi due continenti ammontano a 516 miliardi di euro.
Il Nord America e l’Europa raggiungono rispettivamente il 58% e il 29% del mercato mondiale. Gli Stati Uniti d’America hanno inoltre registrato la spesa media pro capite più alta nel 2018, con 932 euro.

Interessante il dato relativo ai singoli Paesi: circa l’81% del mercato globale (482 miliardi di euro) è concentrato in sole otto nazioni: USA, Germania, Canada, Giappone, Regno Unito, Francia, Australia e Italia; inoltre, i tre principali Paesi europei (Germania, Francia e Regno Unito) rappresentano il 50% del mercato dell’intero continente.

Questa, infine, la classifica dei 10 principali rivenditori di bricolage in tutto il mondo: Home Depot (USA), Lowe’s (USA), ADEO (Francia), Kingfisher (Regno Unito), Menards (USA), Bunnings (Australia), OBI (Germania), Bauhaus (Germania), Sodimac (Cile), Ace Hardware (USA). Home Depot e Lowe’s, insieme, rappresentano il 25% della quota di mercato globale.

Made News

questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000
Inerente a

 gruppomade

  (2238 articles)